LA COMUNITÀ MONTANA DELLE ALPI GIULIE E IL CENTENARIO

Raccogliendo le sollecitazioni che provenivano dal territorio, la Comunità Montana ha svolto nel 2014 il ruolo di coordinamento fra i comuni interessati a partecipare alle iniziative della Regione Friuli Venezia Giulia pubblicizzate in occasione del Centenario della Grande Guerra; dal 2015 è stata partner dei progetti elaborati negli anni seguenti.

L’elevata qualità dei progetti proposti alla Regione ha permesso al team di coordinamento di aggiudicarsi 6 bandi in 3 anni e questo successo dipemde essenzialmente da tre caratteristiche delel proposte avanzate:
1) la prima riguarda l’impostazione culturale di fondo: un argomento complesso e articolato come quello della Grande Guerra, dove gli aspetti sociali, culturali, economici e politici formano un tutt’uno, deve essere affrontato unendo temi e discipline.
2) la seconda è quella di aver costituito per ogni singolo bando un gruppo di lavoro in cui la presenza della amministrazioni locali, della associazioni culturali che operano sul territorio, le associazioni d’arma e quelle private hanno operato in sintonia con gli specialisti, gli accademici e i ricercatori.
3) la terza riguarda la comunicazione. Sin dall’inizio, si è ritenuto di dover condividere il più possibile i contenuti del lavoro svolto: per questo motivo in ogni richiesta di finanziamento è stata individuata una somma destinata a questa attività.
Questo sito è uno degli strumenti implementati e mette a disposizione di tutti i risultati del lavoro svolto dai gruppi che hanno operato con i finanziamenti dei bandi regionali.