Comunicato stampa – Convegno studi

Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale

L’anno che cambiò tutto.
Il 1914 e la tempesta della guerra sulle comunità delle Alpi Giulie e Carniche
Venerdì 17 luglio alle ore 15.00
Moggio Udinese, Centro Polifunzionale Treu

Sarà Marco Mondini, professore all’Istituto Storico Italo Germanico FBK di Trento e autore di molti libri e pubblicazioni sulla grande guerra ad aprire i lavori del convegno di studi promosso dalla Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale, organizzato a chiusura del progetto di ricerca finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

Il progetto ha coinvolto 12 comuni dell’Alto Friuli (Tarvisio, Pontebba, Mlborghetto-Valbruna, Dogna, Chiusaforte, Resiutta, Resia, Moggio Udinese, Trasaghis, Gemona del Friuli, Artegna, Venzone, territori teatro di scontri e vicende di guerra, storie che oggi sono state riportate alla luce e quindi diventate patrimonio di tutti.

Il convegno presenterà, quindi, i risultati ottenuti nel corso della ricerca sugli avvenimenti del 1914 nel territorio del Friuli Montano.

Dopo il prof. Marco Mondini, sono previsti gli interventi di Francesco Frizzera (Università di Trento), Erica Grossi (Fondazione Feltrinelli Milano), Anna Grillini (Università di Trento) e Emiliano Di Gion (Associazione Amici della Fortezza di Osoppo).

Al termine dell’incontro è prevista una visita guidata alla Mostra “Moggio Udinese nella Grande Guerra. Una Comunità in crescita, dalla fine dell’Ottocento al 1914”.

Si aggiungono, quindi, nuovi tasselli alle pagine della storia della Grande Guerra, per contribuire a portare nuovi messaggi di pace.

Udine, 14 luglio 2015

 

Ufficio Stampa: Espressione – Tiziana Pittia – 3351255153
tiziana.pittia@espressione.net

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF