ggg5

Progetto storia - Team di ricerca

Coordinamento:
dott.ssa Margherita Alberti.

Coordinatore scientifico:
prof. Marco Mondini, Università di Padova, Isig – FBK Trento.

Team di ricerca:
dott.ssa Erica Grossi, Fondazione Feltrinelli Milano.

dott. Francesco Frizzera, Università di Trento.

dott.ssa Anna Grillini, Università di Trento.

Il gruppo di ricerca fa propria la svolta “culturalista” degli studi storici sul primo conflitto mondiale, avvenuta negli anni Novanta del secolo scorso, che ha inteso indagare le esperienze di guerra, le trasformazioni del mondo mentale e le pratiche culturali di gruppi complessi in relazione alla guerra. Questa nuova attenzione ad attori e fonti diverse rispetto a quelle tradizionali ha permesso di privilegiare l’interesse di ricerca riferito alle esperienze delle vittime della guerra e alla percezione del conflitto. L’introduzione di questa chiave di lettura in un contesto come quello della montagna friulana, locale ma al contempo stimolante nei presupposti, si propone di superare l’analisi evenemenziale delle vicende per arrivare ad una comprensione più consapevole delle dinamiche del conflitto sulla popolazione civile.

Il coordinamento della ricerca è stato affidato al prof. Marco Mondini fra i massimi esperti italiani di Grande guerra e conflitti novecenteschi, riconosciuto a livello internazionale per l’innovazione conoscitiva e metodologica contenuta nelle proprie numerose ricerche.

Il dott. Francesco Frizzera e la dott.ssa Anna Grillini fanno parte del gruppo di ricerca di Isig-Fbk dedicato allo studio della Grande guerra: “World War I 1914-1918. Trentino, Italy, Europe (2013-2015)”, diretto dal prof. Marco Mondini. Il coordinamento scientifico svolto da quest’ultimo e la presenza dei ricercatori suddetti all’interno del presente progetto mettono dunque a disposizione un gruppo di lavoro già molto affiatato, distintosi in questi anni a livello internazionale grazie ai propri contributi storiografici. L’equipe si occupa da tempo di comunità mistilingue e trasformazioni culturali, sociali, economiche, demografiche e paesaggistiche dei territori coinvolti nella Grande guerra. Fra i principali interessi del gruppo vi sono gli aspetti di storia culturale e intellettuale della guerra, la militarizzazione della società, la violenza militare e civile, i traumi bellici, gli spostamenti forzati di popolazione e le pratiche di internamento di civili sia in Austria-Ungheria che in Italia. Tali competenze verranno ulteriormente arricchite dalla partecipazione della dott.ssa Erica Grossi, postdoc presso la Fondazione Feltrinelli di Milano, i cui interessi di ricerca riguardano principalmente le analisi delle fonti iconografiche e visual studies nell’intento di analizzare la relazione tra la popolazione civile e la guerra e come questa venne rappresentata.