ggg5

Quaderno didattico - SPUNTI DI LAVORO

  • Cerca in una cartina geografica i luoghi del Friuli indicati e segnali.
  • Quali sono i termini tecnici che non conosci? cercali sul vocabolario e segna la definizione.
  • Quali sono i materiali di costruzione che vennero utilizzati per i forti? Quali sono le loro caratteristiche tecniche? si usano ancora oggi? se si dove?
  • Fai una comparazione tra i pesi dei proietti e oggetti di uso quotidiano e segnali su un quaderno.
  • Verifica se ci sono ancora edifici militari nel territorio del tuo comune e in quelli della zona di montagna.
  • Quanti sono utilizzati? Perché i numeri tra gli edifici presenti e quelli in funzione sono differenti?
  • Cerca tra i ricordi di famiglia (fotografie, lettere, cartoline) se ci sono testimonianze che riguardano la prima guerra mondiale.
  • Attraverso le foto di famiglia cerca di ricostruire la storia dei tuoi parenti collegandola alla storia dei grandi eventi.
  • Scrivi un breve testo in cui colleghi la storia dei tuoi bisnonni con quella della tua regione nel periodo bellico.
  • Cerca testimonianze recenti dei soldati in guerra e confrontale tra loro. Quali sono le differenze e quali le similitudini? Ci sono argomenti che accomunano i soldati della prima guerra con quelli delle guerre contemporanee?
  • Fai una ricerca e un confronto tra le truppe d’élite della Prima Guerra Mondiale e quelle attuali.
  • Segna su una cartina geografica i paesi della montagna del Friuli toccati dalla guerra.
  • Segna su una piantina del tuo comune gli edifici e i luoghi che trovi nel testo e disegna con le frecce l’avanzata degli austro-tedeschi.
  • Visita i luoghi descritti nel testo.
  • Correggi la testimonianza scritta individuando gli errori di grammatica.
  • Cerca le forme linguistiche del friulano presenti nell’ultimo testo.
  • Cerca di ricostruire i fatti attraverso tutte le testimonianze riportate, fanne una sintesi e confrontale con quelle dei tuoi compagni di classe. Coincidono? Sono diverse? Perché?
  • Trova su una carta geografica del Friuli le strade seguite dagli italiani in fuga.
  • Segna sulla carte geografica del Friuli i ponti attuali sul fiume Tagliamento.
  • Descrivi il fiume di adesso e confrontalo con le condizioni in cui fu attraversato nel 1917, indica le difficoltà incontrate per attraversarlo nelle condizioni attuali e in quelle di novant’anni fa.
  • Individua le caratteristiche geomorfologiche del fiume Tagliamento.
  • Calcola quanti chilometri può precorrere un uomo nel corso di una giornata e mettili a confronto con l’avanzata austro-tedesca. Individua le ragioni per cui non andarono così rapidamente.
  • Cerca su internet o in biblioteca la definizione di profugo, rifugiato, esiliato.
  • Individua le organizzazioni che adesso si occupano di dare assistenza a queste persone.v
  • Cerca su una carta geografica del Friuli le possibili direzioni di fuga verso il Veneto.
  • Che cosa porteresti via se dovessi fuggire avendo poche ore a disposizione; fai un conto approssimativo del peso e di che cosa adopereresti per raccogliere la tua roba.
  • Immagina di dovere partire in fretta e furia, dove andresti a rifugiarti?
  • Trova una descrizione di fuga precipitosa più recente e fanne un confronto (differenze e similitudini)
  • Cerca dei luoghi sicuri dove nascondere quanto ritieni indispensabile alla tua sopravvivenza.
  • Calcola le calorie di quanto mangi quotidianamente e trasformalo in alimenti.
  • Cerca sulla mappa del tuo paese le strade che ricordano fatti, eventi, nomi legati alla Prima Guerra Mondiale; costruisci una mappa segnandoli con un colore.
  • Cerca la lapide e il monumento ai caduti; indica il luogo dove si trovano e fanne una breve descrizione indicando lo stile e le caratteristiche costruttive.
  • Cerca immagini o documenti (lettere, ricordi, disegni) della vita dopo la guerra, costruisci un tuo personale ‘ricordo della guerra’ assieme ai tuoi compagni di classe.
  • Cerca le nazionalità o popoli che componevano l’Impero Austro-Ungarico, segnali su una carta geografica dell’Europa, trova la loro collocazione nell’attuale carte politica dell’Europa.
  • Cerca in biblioteca o su internet quanti sono i conflitti che attualmente sono in corso.
  • Cerca sui quotidiani dello scorso anno e di quello attuale notizie sui conflitti in corso, soprattutto sul loro inizio e prova a confrontarli con le cause e le posizioni del 1914.
  • Qual’è la posizione della Costituzione italiana nei confronti della guerra; trova quale organo politico italiano può dichiarare guerra.
  • Segna su una cartina geografica il fronte di guerra tra Italia e Austria-Ungheria.
  • Quali sono le differenze tra la guerra combattuta in pianura e quella combattuta in montagna?
  • Spiega, secondo il tuo parere, il significato della parola “guerra”. Fai lo stesso con la parola “pace”.
  • Cerca sul vocabolario la parola “guerra”, trascrivi il significato.
  • Confronta i due significati e pensa se al giorno d’oggi si possono adoperare e perché.
  • Elenca tutte le parole che sai collegate alla guerra. Trova in un qualsiasi quotidiano i termini, sottolineali e verifica se sono usati in modo corretto.